Gruppo Neocatecumenale

                                                                                                                                                                                                                     Anguillara 30 Aprile 2017

 

Anche quest’anno è iniziata la Missione delle “100 Piazze” ad Anguillara. Le Parrochie di S. Maria Assunta e Regina Pacis  insieme ai loro presbiteri saranno in Largo città di Blanca, (proseguimento di Piazza del Molo), iniziando da domenica 30 aprile. Questa è la quinta edizione dell’iniziativa, voluta dai responsabili del cammino neocatecumenale e sostenuta dalla Chiesa di Roma. La missione si svolgerà nelle quattro domeniche successive a partire dal pomeriggio del 30 Aprile alle ore 16:00.

Già sabato 22 aprile, nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura, il cardinale Vicario, Agostino Vallini, ha conferito il mandato e impartito la benedizione alle comunità che annunceranno la resurrezione di Cristo nelle piazze dal centro alla periferia della Capitale perché poi questo annuncio venga portato in tutto il mondo. Accade così che le comunità di famiglie, giovani, anziani, bambini e presbiteri, accogliendo l’invito di Papa, usciranno dalle parrocchie per evangelizzare tra la gente.

Ogni incontro inizierà con la recita dei Vespri; ci sarà la testimonianza di qualche membro della comunità che parlerà del suo incontro con il Signore e in chiusura una breve catechesi, ogni domenica su un tema diverso: “Chi è Dio per te?”, “Il senso della vita”, “L’annuncio del kerigma nelle scritture” e “La Chiesa: cosa è per te e cosa ti aspetti”. Al termine della missione le comunità inviteranno i presenti a partecipare alle attività delle parrocchie perchè «la gente deve constatare che la Chiesa è viva, piena di uomini, donne di giovani e di amore».

Dal cardinale Vallini il ringraziamento ai membri delle comunità : «La bellezza di questa iniziativa  sta nell’avere il coraggio di andare a proclamare il Vangelo ad ogni creatura come chiesto da Gesù, nel raccontare le proprie esperienze, ascoltare i problemi della gente, farci prossimi a chi afferma di essere senza speranza. È a loro in primo luogo che dobbiamo testimoniare l’opera di Dio nelle nostre vite. Ma la nostra testimonianza deve essere credibile anche nel quotidiano e in questo mondo che divide e contrappone dobbiamo dimostrare che abbiamo gli anticorpi dello Spirito Santo».

Noi siamo certi che come per gli anni passati: «I veri frutti di questa missione li conosce solo il Signore. » In questi anni sono state avvicinate tante persone che hanno ricevuto la “Buona Notizia” del Vangelo. Questo alimenta ancora di più la nostra Speranza e dà vigore al nostro servizio.

Pieghevole 2016 ante (1)

Pieghevole 2016 retro

100 piazze 2016 003 (1)

100 piazze 2016 002a

20160410_171934a (1)

Martedì 20 ottobre 2015 – ore 17.00

Chiesa Cattedrale di Civita Castellana

CELEBRAZIONE DEL MANDATO DIOCESANO

agli Animatori della Catechesi, Liturgia e Carità,

“Pietre Vive” per l’edificazione della nostra Chiesa particolare

presieduta da

S. E. Mons. Romano Rossi

Vescovo di Civita Castellana

 

Martedì 20 ottobre, nel solenne giorno della Dedicazione della Chiesa Cattedrale, la Chiesa principale della Diocesi, com’è ormai tradizione, durante la celebrazione eucaristica, il Vescovo conferirà ai catechisti, agli animatori della liturgia e agli operatori della carità, il mandato a coloro che, in diversi ruoli, si mettono a servizio della pastorale parrocchiale, in quanto catechisti ed altri operatori, che in forza del battesimo sono stati prescelti, chiamati e inviati secondo la vocazione specifica di ciascuno.

Il mandato è un riconoscimento della Chiesa del proprio dono, e forte di questo mandato è inviato a portare a coloro che avvicineranno, nel servizio alla Parola, nella preghiera e nella solidarietà, la carità di tutta la Chiesa che è in Civita Castellana.

è un evento di grande intensità e di forte partecipazione, che vedrà la presenza attiva di numerosi operatori pastorali, provenienti dalle 76 parrocchie della Diocesi, uniti e in comunione con il proprio vescovo, monsignor Romano Rossi, per essere portatori di un messaggio di speranza, di fiducia che ognuno degli animatori parrocchiali infonderà nella realtà quotidiana del lavoro, della parrocchia e della famiglia.

Coinvolgente il rito del «mandato» agli operatori pastorali dei tre ambiti, per la consegna ad operare nel nome della Chiesa, un coinvolgimento totale, interiore ad essere cristiani credibili per la costruzione del Regno. Ad ogni domanda di impegno del Vescovo, per tre volte echeggerà forte nella Chiesa cattedrale «Sì, lo voglio».

Un avvenimento dal quale traspare il volto di una comunità tutta ministeriale, la quale vive nella dimensione profetica ed evangelizzante. una comunità è cristiana quando esercita insieme, e in stretto rapporto: «Parola, Eucaristia, Carità».

Un tale compito non è possibile attuarlo senza la presenza efficace di operatori preparati e motivati: laici che, insieme ai loro pastori, svolgono la funzione di stimolo, di promozione e di servizio alla comunità.

E come cristiani, sostenuti dal dono della fede, della speranza e della carità, dobbiamo lasciare giudicare la nostra esistenza e il nostro agire quotidiano, dalla Parola, la quale modella la nostra coscienza nella fede della Chiesa, chiamandoci a continua conversione «pronti sempre a rispondere a chiunque vi domandi ragione della speranza che è in voi» (1 Pt  3, 15) e chiediamo al Signore, come ci invita a fare Papa Francesco, la grazia di aprire il nostro cuore agli altri, per essere «operatori di misericordia», consolando, sostenendo ed annunciando la Parola di Vita.

Di fronte al dilagare di manifestazioni di una generazione imprevedibile nei suoi gesti estremi, è tempo di cominciare a cogliere e con urgenza un cambiamento e un bisogno interiore di trascendenza, per essere segno dell’attesa, della pace e riconoscibile come comunità d’amore e di condivisione.

questi avvenimenti diocesani sono segni e testimonianze che interpellano e invitano alla speranza, quello di dare un significato alla vita e un invito a ricercare i veri valori.

«La Madonna ad Rupes, patrona della nostra diocesi, ci aiuti a perseguire quanto ci siamo proposti in quest’anno pastorale».                                                                                      

  Giancarlo Palazzi

20151005_140358

DIO TI AMA

E TI VUOLE INCONTRARE

PER REALIZZARE A PIENO LA TUA VITA

vieni:

CATECHESI PER ADULTI E RAGAZZI

ogni Martedì e Giovedì dal 6 ottobre ore 20.45 Sala Parrocchiale Don A. Orsi

                                                                                                                                   DON LUIGI

per ogni esigenza:

servizio di baby sitter, accompagno, informazioni

329.83.13.252 – 06.999.43.65

20151005_140422

100 piazze

Le Comunità NEOCATECUMENALI di Regina Pacis, insieme con quelle di Bracciano, Morlupo e Rignano Flaminio, nelle domeniche che anticipano la PENTECOSTE, stanno facendo la missione “100 Piazze”.

 

LUNGOLAGO di TREVIGNANO ROMANO, zona pineta, dalle 16.00 alle 18.00 circa.

http://www.missione100piazze.it/Foto2014/index.php?/category/120  troverai oltre le nostre,

le foto da tutto il mondo.

Lascia un Commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti tramite subscribe to these comments i feed RSS.

Scrivi solo ottimi commenti, evitando lo spam.

Puoi usare questi tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>